San Bernardo

San Bernardo

Fontanaccia - San Bernardo

Poco dopo l'abitato di Fumero, si raggiunge l'ampio parcheggio della Fontanaccia. Una mulattiera militare della guerra 1915/1918 (S519) risale la valle costeggiando in destra idrografica il torrente Rezzalasch e raggiunge in breve il ponte in legno de La Pontela con belle baite che rappresentano uno dei piu' suggestivi insediamenti della valle.

continua a leggere

Proseguendo lungo la valle si incontra la presa dell'acquedotto dell'Ospedale di Sondalo e le baite de Li Ghenda, poste ai piedi di una frana di grossi massi granitici. Superato i Picac, il bosco d'abete lascia il posto al larice e si apre l'ampia piana di S. Bernard. Tutto intorno un paesaggio caratterizzato dai numerosi alpeggi con antiche baite in legno, alcune ancora ben conservate: Li Salina _ Teat _ La Macogia _ San Bernardo con la chiesetta omonima.Chiesa di San Bernardo Fu realizzata nel 1672 in localita' Ruinaccio per rispondere alle richieste degli abitanti di Frontale e Fumero che, trascorrendo la stagione estiva nei pascoli della Val di Rezzalo, desideravano partecipare alle messe e avere un luogo di preghiera, senza doversi recare alle lontane chiese di paese.


Guarda il roadbook
  • Inizio a Fermata1
  • Andare nord est per Sentiero n° S519
  • Fine a Fermata2, sulla sinistra
MAPPA PROFILO ALTIMETRICO
Statistiche Fondo
Naturale : 100%



Segui AltaRezia

SUI CANALI